Erasmus+ consente agli studenti di realizzare un periodo di studio presso uno dei paesi partecipanti al programma. Lo studente Erasmus+ può ricevere un contributo comunitario ad hoc, ha la possibilità di seguire corsi e di usufruire delle strutture disponibili presso l’istituto ospitante senza dover pagare ulteriori tasse di iscrizione, con la garanzia del riconoscimento del periodo di studio all’estero tramite il trasferimento dei rispettivi crediti.
Prima della partenza ogni studente Erasmus+ deve essere in possesso del piano di studio (Learning Agreement) da seguire all’estero, approvato sia dall’Istituto di appartenenza che dall’Istituto ospitante. Al termine del periodo di studio, l’Istituto ospitante deve consegnare allo studente Erasmus+, e far pervenire all’Istituto di appartenenza, un certificato (Transcript of Records) che attesti i risultati ottenuti.
Gli studenti interessati, purché iscritti almeno al secondo anno, devono presentare la candidatura presso la segreteria didattica entro la scadenza prefissata dagli specifici bandi.

Destinatari

Possono partecipare al programma Erasmus+ gli studenti dell’Accademia a partire dagli anni successivi al I e che siano regolarmente iscritti ai corsi di studio. Per partecipare al programma di mobilità si deve inoltre essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • non beneficiare simultaneamente di altra borsa dell’Unione Europea, restando invece compatibile il godimento di borse di studio o di aiuti finanziari erogati agli studenti dai paesi di origine;
  • non aver mai beneficiato della borsa/status Erasmus+ per fini di studio.

Durata

Min. 3 mesi, Max. 12 mesi

Benefici

Gli studenti selezionati potranno beneficiare del contributo comunitario. La borsa di studio è da intendersi come contributo finanziario forfettariamente corrispondente ai costi aggiuntivi di viaggio e di soggiorno all’estero. Gli studenti titolari di borsa di studio Erasmus+:

  • non pagano tasse presso l’Istituzione ospitante (restando a loro carico esclusivo le spese di viaggio, vitto e alloggio);
  • hanno la possibilità di partecipare gratuitamente a corsi di lingua eventualmente attivati dall’istituto ospitante nel paese di soggiorno;
  • accedono a tutti i servizi di cui usufruiscono i loro colleghi normalmente iscritti (mensa, ecc …).

Condizioni

Concorrono all’assegnazione delle borse Erasmus+ tutti gli studenti che abbiano inoltrato domanda entro i termini utili (vedi bando per l’assegnazione delle borse di studio Erasmus+) e che, avendone i requisiti, risultano inclusi nell’apposita graduatoria.
Per ottenere la borsa di studio ERASMUS+ assegnatagli, l’allievo deve:

  • essere regolarmente iscritto;
  • individuare la sede di destinazione tra quelle disponibili al momento della scelta;
  • assumere e sottoscrivere gli impegni previsti nel modulo di contratto;
  • impegnarsi a comportarsi con correttezza all’estero ed a far pervenire all’Accademia tutta la documentazione che serva ad attestare la presenza presso l’Istituzione ospitante per l’intera durata della mobilità.

Lo studente che intende rinunciare completamente o in parte alla borsa assegnatagli deve darne tempestiva comunicazione scritta all’Accademia e, qualora abbia già ritirato la borsa di studio, restituire la somma eccedente (se il periodo di permanenza all’estero non raggiunge il minimo dei tre mesi deve restituire l’intero contributo comunitario).
Lo studente che volesse prolungare la mobilità deve darne tempestiva comunicazione all’Istituto di appartenenza (almeno un mese prima della fine del periodo di mobilità originariamente concordato) e sottoscrivere l’Emendamento al contratto stipulato prima della partenza.

La borsa Erasmus+ è da considerare borsa di studio a tutti gli effetti curriculari, scolastici e non, per cui è necessario documentare il lavoro compiuto nel corso del soggiorno.
A tal fine, prima della partenza lo studente Erasmus+ deve concordare un piano di studi (Learning Agreement) con il coordinatore didattico Erasmus+ e inviarlo alla sede di destinazione insieme agli altri documenti richiesti.

Al momento del ritorno lo studente deve presentarsi, entro una settimana, al coordinatore Erasmus+ dell’Accademia per gli adempimenti finali della mobilità. Lo studente dovrà consegnare un certificato riportante i voti ottenuti, il numero dei crediti ECTS corrispondenti e le eventuali altre valutazioni rilasciate. Ove possibile dovrà consegnare il materiale riguardante il lavoro svolto.

VADEMECUM

Prima della partenza

  • Reperire informazioni riguardo l’università estera: corsi, alloggi, modulistica e scadenze per poter stabilire l’esatta data di partenza;
  • sottoscrivere l’Application Form da inviare presso la sede di destinazione;
  • sottoscrivere e ritirare il Learning Agreement contenente l’elenco delle attività didattiche che si intendono svolgere presso l’Istituto di destinazione;
  • compilare l’eventuale richiesta di alloggio o altri servizi entro i termini stabiliti dall’Istituto di destinazione;
  • presentare l’eventuale candidatura EILC
  • Corsi intensivi di preparazione linguistica Erasmus+ entro le scadenze fissate;
  • sottoscrivere l’Accordo finanziario;
  • richiedere all’A.S.L. la tessera sanitaria europea.

All’arrivo nell’università estera

  • Recarsi presso l’Ufficio Erasmus dell’Università Straniera per la registrazione;
  • inviare all’Accademia di appartenenza il Certificate of Attendance e il Learning Agreement debitamente controfirmato, datato e timbrato dall’Accademia straniera.

Durante il soggiorno all’estero

  • Trasmettere all’Accademia di appartenenza l’eventuale modifica del Learning Agreement;
  • trasmettere all’Accademia di appartenenza l’eventuale richiesta di prolungamento del periodo di studio già approvata dal partner straniero, almeno 45 giorni prima del termine della mobilità.

Prima del rientro

  • Richiedere presso l’Accademia ospitante il Certificate of Attendance con chiara indicazione del giorno, mese ed anno di arrivo e di partenza. Tale certificato dovrà essere redatto su carta intestata dell’Accademia straniera, datato, firmato e timbrato;
  • richiedere il Transcripts of Records relativo agli esami sostenuti, debitamente firmato dall’Accademia ospitante e l’attestato degli esami sostenuti con indicazione dei voti conseguiti, dei crediti acquisiti e delle date di sostenimento;
  • accertarsi di avere con sé l’originale del Learning Agreement, debitamente datato, timbrato e firmato da entrambi i partner, nonché i successivi ed eventuali moduli di modifica dello stesso;
  • accertarsi di avere con sé l’eventuale documentazione in originale relativa al prolungamento.

Dopo il rientro

Consegnare, entro 10 giorni dal rientro, all’Accademia di appartenenza:

  • il Certificate of Attendance rilasciato dall’Università straniera;
  • il Learning Agreement;
  • il Transcript of Records;
  • la relazione finale debitamente compilata in ogni sua parte.