Plastica ornamentale

Il corso si propone di dare agli allievi una metodologia di progettazione e produzione basata sulla ricerca, sull’approfondimento critico e sulla
sperimentazione, operando nel rispetto delle singole personalità e delle diverse formazioni culturali.
Si svilupperà un’educazione alla visione per non confondere proposte ingenuamente spontanee con quelle dettate da una volontà di ricerca maturata
alla luce di precise premesse culturali.

Sarà analizzata la scelta di tecniche e materiali più idonei alla propria indagine (argilla, gesso, resine, poliestere, legno, metalli, cartapesta, ecc… ma anche materiale fotografico, video, immagini elaborate al computer) al fine di sviluppare un’adeguata educazione alla manualità e alla sensibilità dell’esecuzione. Particolare attenzione sarà data alla tecnica del mosaico sottoponendola, attraverso un atteggiamento sperimentale, ad un’attenta ricerca di possibili contaminazioni. Parallelamente all’acquisizione tecnica si affronterà, con un atteggiamento d’indagine ed esplorazione, il concetto di decorazione plastica indagando quel territorio dell’arte non definibile che vive tra scultura, pittura e architettura. I riferimenti alle correnti artistiche contemporanee potranno così servire ad apportare uno sviluppo più attuale al concetto di decorazione. La seconda parte del corso sarà impostata sulla verifica del confronto tra lo spazio e la propria produzione, oggettivandola all’ambiente.

Modalità d’esame

Saranno valutati gli elaborati svolti durante l’anno e la documentazione fotografica con relativa relazione scritta.

Nicola Cucchiaro
Nicola Cucchiaro