Metodologia della progettazione

Un corso rivolto e pensato per porre l’attenzione su tutte quelle informazioni/notizie che stanno intorno all’idea e ne diventano, poi, parte integrante.
Un tentativo “corso”, per far riflettere lo studente che all’interno del proprio lavoro/linguaggio, condotto già tenacemente nelle materie di indirizzo, che siano Pittura o Scultura, ci sono dei quesiti e dei terreni, non ancora nominati o calcati, soprattutto quando, dovendo rispondere, con un’ idea e ripartendo dall’idea,
a delle precise “indicazioni”, bisogna generare una “nuova forma”.

Un’idea,
quando definirla così,
in che maniera approda ad esserlo,
come costruirla,
con che materiali,
per far sì che materialmente non rimanga tale.

Il corso prenderà in esame tipologie di bandi concorsuali desunti dalla legge (29 luglio 1949, n. 717 e s.m.) per l’individuazione di opere d’arte negli edifici e spazi pubblici. Dall’osservazione e dalla discussione ogni studente, dovrà proporre delle ideazioni con un orientamento artistico autonomo, costruendo e contestualizzando l’opera d’arte, tenendo ben presenti le “indicazioni” nel bando.

Bibliografia

  • A. Pioselli, L’arte nello spazio urbano. L’esperienza italiana dal 1968 a oggi, Johan & Levi, Lissone 2015.
  • P.Micalizzi, M.Pisani,V.Dehò, Il profilo del cielo, l’ampliamento e le installazioni site specific del cimitero di Gubbio, Skira, Ginevra-Milano, 2011
  • B.Ferriani, M. Pugliese, Monumenti Effimeri, Storia e conservazione delle installazioni, Electa, Milano, 2009
  • A. Aymonino e V. P. Mosco, Spazi pubblici contemporanei. Architettura a volume zero, Skira, Milano [2006-2008]
  • F. Purini, Comporre l’architettura, Laterza, Roma-Bari, 2006
  • F. Bilò (a cura di), Rem Koolhaas. Antologia di testi su Bigness. Progetto e complessità artificiale, Kappa, Roma [2004]
  • L. Quaroni, Progettare un edificio. Otto lezioni di architettura, Edizioni Kappa, Roma 2001
Nicola Renzi
Nicola Renzi

Metodologia della progettazione

Dopo le lezioni